Stili di arredo che devi assolutamente conoscere

Ecco alcuni degli stili di arredo più “in” che devi assolutamente conoscere per creare uno spazio curato e al passo con i tempi. Scopri subito gli stili più belli e trova quello più adatto a te.

Urban jungle

Motivi arborei, floreali, pappagalli, scimmie etc. dai colori vivaci che si abbiano ad arredi con materiali moderni come plexiglass e pvc per creare uno spazio moderno. La città incontra la giungla, proprio come dive il nome di questo stile molto usato oggi.

Etnico – eco chic

Oggi lo stile etnico non è più una pacchianata fatta di souvenir più o meno autentici, ma si fa chic e super curato. Legni scuri che si abbiano a tesili dai colori caldi come rosso e arancione: questo è oggi lo stile etnico che deve esser ispirato a un solo Paese. Di solito, si preferisce il sud America, il sud est asiatico oppure l’Africa che danno vita a uno spazio ecosostenibile con le migliori tecnologie presenti sul mercato.

Industrial

Lo stile industrial va ancora moltissimo e si evolve costantemente. Il segreto è utilizzare in modo diverso mobili industrial come armadietti, archivi, sedie da ufficio e simili, preferibilmente in metallo. Curare il punto luce con lampadari per esterni e industriali è un trucco per rendere il tutto più autentico.

Nordico

In giro si vede già da un po’, ma lo stile nordico ispirato dai Paesi della penisola scandinava ancora offre ottime possibilità di arredo. Le caratteristiche principali che distinguono questo stile sono l’uso del legno, anche finto, preferibilmente bianco che si abbina alla perfezione con qualche pezzo di design che dona un tocco di eccentricità: una poltrona, una madia, una lampada etc. magari di un colore a contrasto pop.

Boho

Lo stile bohemien per l’arredamento di interni è molto usato e fa al caso tuo se ti piace il folk. L’abbinamento tra credenze in vetro un po’ bucoliche e mobili di recupero, anche colorati, crea un insieme giovane e divertente. Sì anche a stampe floreali, patchwork anche per la carta da parati.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.arredamentoaroma.it