Come tenere puliti gli scarichi domestici

Gli scarichi domestici con il passare del tempo si possono otturare e l’acqua ristagna nel lavandino senza poter defluire nello scarico. Ecco alcuni pratici consigli da mettere subito in pratica per prevenire ogni tipo di ingorgo idraulico.

Fare attenzione a che cosa finisce nello scarico

Il primo modo per evitare gli ingorghi delle tubature è fare attenzione a che cosa ci finisce dentro. L’acqua si blocca nel lavandino e non scende nel tubo perché dentro c’è un blocco formatosi da residui vari di sapone, dentifricio, pezzettini di cibo, capelli, terra e così via. usare con criterio i lavandini e non usarli come fossero dei cestini dei rifiuti è in assoluto il sistema migliore numero uno per non avere più ingorghi e blocchi. Nel lavandino deve finirci solamente acqua, altrimenti sorgono problematiche di questo tipo che non fanno defluire via i liquidi.

Sostituire i vecchi tubi in metallo con quelli in pvc

I vecchi impianti con tubi in metallo sono spesso soggetti a problemi come gli ingorghi. Con i tubi in metallo sono più frequenti ingorghi che richiedono l’intervento di un valido idraulico per lo spurgo. Una soluzione epr prevenire problemi di questo tipo è installare un nuovo impianto con tubi in plastica pvc, che riducono queste problematiche. I nuovi impianti hanno tutti tubature in pvc con l’auto spurgo per impedire che si formino ingorghi idraulici di sporcizia incastrata nel tubo.

Installare tappo con filtro

Un ottimo sistema che aiuta a prevenire ogni genere di ingorgo del lavello, soprattutto quello della cucina, è utilizzare un tappo con filtro. Si tratta di un tappo da mettere sullo scarico che filtra tuto quanto, bloccando così ogni minimo pezzettino di cibo e altri residuo prima che finiscano nello scarico e vadano bloccare il naturale scorrimento dell’acqua. Il tappo poi si sfila e si pulisce, eliminando tutti i residui direttamente nel cestino del residuo umido oppure organico. È una soluzione facile, low cost e anche efficacie!

Per info e / o prenotazioni, vai su www.prontointerventoidraulico-roma.com