Camper Village - Santo Stefano al Mare

Indirizzo:Strada Porsani, Santo Stefano al Mare (IM)

Contatti: Info: +39 327.3247447 - www.campervillage.it

Hai letto la legenda? Leggila subito!

Camper Village  è situato nel comune di Santo Stefano al Mare (IM), ridente paese della Riviera dei Fiori ,che si affaccia sul Mar Ligure e precisamente sul Golfo delle Torri di cui fanno parte altre località come Riva Ligure, San Lorenzo al Mare, Civezza, Pietrabruna, Costarainera, Cipressa, Terzorio, Pompeiana e Castellaro.

Sulle alture intorno al paese di S. Stefano al Mare sono raggiungibili alcuni caratteristici borghi a cui si può giungere attraverso una mappa dei sentieri dai più svariati interessi storici, architettonici e naturalistici.
Attraverso questi sentieri, percorribili anche in mountain- bike, si possono effettuare escursioni che sono una piacevole alternativa alla vita di spiaggia.
Per gli amanti della bicicletta ricordiamo la Pista Ciclabile, quasi venti chilometri interamente a bordo mare, è questa la principale caratteristica della pista ciclabile, unico parco costiero, che dall’estate del 2008 unisce San Remo Arma di Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare fino a San Lorenzo al mare, cuore della Riviera dei Fiori.

Il Camper Village è un’area di sosta attrezzata recintata, custodita e di una grandezza di 10.000 mq., possiede l'illuminazione notturna con lampioncini, parzialmente ombreggiata e con le piazzole in piano e su fondo in ghiaietto autodrenante e prese d'acqua potabile, inoltre è dotata per un soggiorno sicuro e confortevole di molti servizi qualificanti: gli allacciamenti all’energia elettrica e l'attacco per il carico dell'acqua potabile nelle piazzole, un servizio informazioni (orari, percorsi, gite turistiche) con bus navetta-taxi "Camper Village" gratuito, il servizio bar, servizi igienici e docce calde pulite ed in ordine, lavandini per lavaggio stoviglie e bucato, una zona barbecue con tavoli e panchine all'ombra di ulivi, un campo da petanque e il pozzetto di scarico - WC chimico

Tariffe: vedi sito web.
L'area sosta è aperta tutto l'anno ma con chiusura annuale dal 4 Novembre al 1 Dicembre compresi.
Gli animali sono ammessi.

Camper Village
Strada Porsani, 18100 Santo Stefano al Mare (IM)
Tel +39 327.3247447
www.campervillage.it
Coordinate GPS: 43.845817,7.907131  /  +43° 50' 44.94", +7° 54' 25.67"

Santo Stefano al Mare (San Stéva in ligure) è un comune della provincia di Imperia in Liguria. La cittadina ligure è situata sulla costa della Riviera di Ponente e alla città è stata conferita nel 2006 la Bandiera Blu per la qualità dei servizi del porto turistico (Marina degli Aregai).

Storia di Santo Stefano al Mare

Il borgo fu un antico fondo dell'Impero romano denominato Porciana e divenne in seguito un importante feudo di Adelaide di Susa chiamato anticamente Villaregia. Sarà nell'XI secolo che il borgo verrà ceduto ai monaci Benedettini di Santo Stefano di Genova, santo che darà definitivamente il nome alla cittadina, favorendo così lo sviluppo economico e culturale.

Nel 1284 partecipò al fianco della Repubblica di Genova inviando un nocchiero con venti vogatori nella celebre Battaglia della Meloria contro la flotta navale di Pisa per la supremazia commerciale nel mar Mediterraneo. Pochi anni dopo partecipò, sempre alleandosi con la repubblica genovese, alla conquista di Cagliari nel 1290 inviando cinque combattenti.

Si sottomise ufficialmente al governo della Repubblica di Genova nel 1353 ottenendo la nomina di due consoli eletti dal popolo sanstevese lasciando inoltre invariato il precedente statuto comunale. A seguito delle numerose invasioni e scorribande dei pirati Saraceni il borgo marinaro fu dotato di notevoli torri per la difesa e avvistamento. Una di queste torri, ennagonale e risalente al 1566, è dal 1987 sede del municipio cittadino.

Così come altri paesi e borghi della repubblica genovese subì dapprima l'invasione dell'esercito austriaco nel 1747 e quello napoleonico francese nel 1797. Decaduta la Repubblica di Genova e istituita la Repubblica Ligure, inserita nei confini del Primo Impero francese, anche Santo Stefano rientrò nei territori di quest'ultima nel Cantone degli Ulivi dipendente da Porto Maurizio.

Nel 1815 verrà inglobato nel Regno di Sardegna, così come stabilirà il Congresso di Vienna del 1814 anche per gli altri comuni della repubblica ligure, e successivamente nel Regno d'Italia dal 1861. Nel 1928 il Comune fu unito con l'attigua Riva Ligure, separate dal torrente Santa Caterina, fino al 1954 quando si ripristinò l'indipendenza amministrativa tra i due comuni liguri.

Architetture religiose:

Chiesa parrocchiale di Santo Stefano protomartire nel centro storico, risalente al XIII secolo in stile romanico. Al suo interno sono conservati alcuni dipinti di diversi pittori liguri;

Oratorio del Santo Cristo. L'oratorio è ubicato adiacente la parrocchiale e fu eretto verso la fine del XVII secolo. Nella facciata esterna si può notare un bassorilievo - in pietra di Vicenza - ritraente la Madonna della Misericordia, due angeli e l'Annunziata. Lo stabile è stato restaurato nel 1984.

Si consigli agli utenti di mantenere un tono conforme alle regole del buon senso.